Navigare Facile

Storia della Regione di Hong Kong

Hong Kong: la Storia dei Nostri Giorni

Sebbene, sul territorio oggi corrispondente alla regione di Hong Kong, i primi insediamenti umani fossero comparsi già nel corso del Neolitico, la vera storia della regione inizia proprio ai nostri giorni. Le vicende che portarono Hong Kong fino al XIX secolo sono infatti poco note e non riguardarono la vicina Europa, la regione rimase così ai margini della storia, fino a quando, nel 1841, territori, mari ed isole non furono occupati dalla Gran Bretagna allora intenzionata ad allargare i propri domini coloniali ed i propri commerci.

Lo stato europeo, che fino ad allora aveva intrattenuto rapporto commerciali con ll'india britannica, allargò all'oriente il proprio mercato dell'oppio. Questo, ovviamente, non piacqua ai governi locali ed i rapporti con gli occupanti europei inizarono ad inasprirsi fino a che, proprio nel 1841, non si sfociò nella prima Guerra dell'Oppio. al termine di questo primo conflitto, conclusosi con il trattato di Nanchino, la regione di Hong Kong venne ceduta, assieme ad altri territori come Canton e Shangai, all'impero inglese per poi rimanervi fino al 1997.

In questa data, come dagli accorid, la regione passò nuovamente alla Repubblica Polopare Cinese con la quale Hong Kong assunse il titolo, nonchè tutte le conseguenze di quest'ultimo, di regione amministrativa speciale. Questa autonomia è frutto del principio di "Un paese, due sistemi" formulato nella Dichiarazione Congiunta del 1984 tra Cina e Gran Bretagna. Ciò lasciò libertà amministrativa ad Hong Kong delegando alla Repubblica Cinese l'amministrazione della politica estera e la difesa per un periosdo di 50 anni, ossia, fino al 2047.